Archivio

Categoria: Responsabilità Medici
Scopri di più

Responsabilità dei medici al tempo del Covid-19: risarcimenti per malpractice solo se è accertata una colpa grave particolarmente qualificata o un atto doloso.  Per contrastare l’emergenza sanitaria che ci ha colpiti così drammaticamente, il nostro Sistema sanitario nazionale è stato ed è ancora sottoposto ad un forte stress in termini sia organizzativi sia ricettivi, a causa […]

Leggi di più

Circa 8 miliardi di ricoveri annui nelle strutture ospedaliere e circa 320 mila pazienti coinvolti in errori medici. Difetti e punti di forza: una foto sullo stato dell’arte della legge Gelli. Sono stati circa 8 milioni i ricoveri annui nelle strutture ospedaliere, circa 320 mila pazienti coinvolti in errori medici o difetti organizzativi (4%), e […]

Leggi di più

Non si può negare l’accesso alle perizie mediche e ai verbali dei comitati valutazione sinistri istituiti all’interno delle strutture ospedaliere. Così ha stabilito il Tar Lombardia.   L’accesso alle perizie e ai verbali di valutazione dei sinistri è un diritto denominato strumentale, cioè teso a tutelare gli interessi di chi richiede la visione di questi […]

Leggi di più

È finito in Cassazione il caso di un medico che aveva omesso al paziente possibili pratiche alternative: riconosciuta una doppia responsabilità.   È di duplice natura la responsabilità di un medico che ha omesso alla sua paziente l’esistenza di possibili pratiche alternative. Questa è la conclusione cui sono giunti i giudici della III sezione civile […]

Leggi di più

L’utilizzo dei Sistemi di supporto decisionale computerizzati (SSDC) possono ridurre gli errori prescrittivi dei medici, potenziale causa di rischio in ambito ospedaliero. Uno studio clinico condotto in Italia ha rivelato il potenziale dei sistemi di supporto decisionale computerizzati (SSDC) nella riduzione di errori di diagnostica e di prescrizione. Questa la principale evidenza mostrata dallo studio […]

Leggi di più

Assolti i chirurghi che non avevano rilevato un precedente errore diagnostico del radiologo: le specialità sono diverse quindi non c’è colpa. La Corte di cassazione ha stabilito che ogni singolo componente di una équipe chirurgica deve prendere visione della cartella clinica prima dell’operazione, per verificare la necessità di adottare precauzioni in base alle condizioni del […]

Leggi di più

L’infermiere, nel somministrare un farmaco, deve collaborare con il medico e segnalare eventuali anomalie riscontrate, ma il medico deve essere strutturato e non può appartenente ad un altro reparto L’infermiere che somministra un farmaco e si rende conto che il dosaggio è sbagliato non può eseguire pedissequamente ciò che è stato scritto sulla ricetta, ma […]

Leggi di più

L’intervento è ben riuscito ma sue le conseguenze sono importanti e del tutto inaspettate. Per chiedere un risarcimento, il paziente deve fornire una prova certa sulla mancata o incompleta informazione. Non sempre il risarcimento è in relazione a un intervento errato ma anche alle sue conseguenze, laddove queste non sono state dovutamente trasferite. Il paziente […]

Leggi di più

Non solo una serie di informazioni, il consenso informato deve implicare anche un dialogo tra medico e paziente. L’espressione “consenso informato” è purtroppo la pigra traduzione dall’inglese “informed consent” e non è certo felice. Quell’anteporre in italiano il consenso all’informazione è del tutto illogica, però ormai questa accezione è divenuta parte integrante della consuetudine delle […]

Leggi di più

La Cassazione ha stabilito che il medico ha l’obbligo di controllare tutti i macchinari utilizzati durante la sua prestazione professionale.  I macchinari che vengono utilizzati nella cura e nella gestione dei pazienti devono essere sempre oggetto di controllo da parte del medico. Se il medico non esegue il monitoraggio o le esegue non correttamente e […]

Leggi di più