Archivio

Categoria: Storie di Malasanità
Scopri di più

Stiamo vivendo una situazione drammatica dovuta all’emergenza Covid-19. Ma nel nostro recente passato, abbiamo fatto scelte che hanno ridotto la nostra capacità di reagire alle emergenze. Negli ultimi vent’anni, la spesa sanitaria complessiva è cresciuta del 22% in termini reali. Ma mentre il settore pubblico riduceva il numero di ospedali e posti letto, i fondi […]

Leggi di più

Prima l’Aifa autorizza la sperimentazione di Avonex ai pazienti Covid-19, poi fa retromarcia: farmaco “incompatibile” con il loro stato di salute. Ebbene sì, nell’emergenza è accaduto anche questo: un’altra emergenza che ha coinvolto un numero non noto di pazienti. Per una settimana, infatti, a un gruppo di malati di coronavirus è stato somministrato un farmaco […]

Leggi di più

Non si può negare l’accesso alle perizie mediche e ai verbali dei comitati valutazione sinistri istituiti all’interno delle strutture ospedaliere. Così ha stabilito il Tar Lombardia.   L’accesso alle perizie e ai verbali di valutazione dei sinistri è un diritto denominato strumentale, cioè teso a tutelare gli interessi di chi richiede la visione di questi […]

Leggi di più

Aumentano gli interventi riparatori per colpa di prestazioni improvvisate: sono addirittura il 30% del totale. Lo denuncia il Presidente della Società italiana chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica.   Ed ecco che in questo inizio 2020 arriva un allarme importante: attenti ai finti specialisti in chirurgia estetica che provocano seri danni alle pazienti. A lanciarlo è […]

Leggi di più

Sono 473.000 le persone che nel 2019 non hanno potuto sostenere la spesa per l’acquisto dei farmaci di cui avevano bisogno.   Quasi mezzo milione di persone povere nel 2019, esattamente 473mila, non ha potuto acquistare per ragioni economiche i farmaci di cui aveva bisogno.  È quanto emerge dal 7° Rapporto – Donare per curare: […]

Leggi di più

La fotografia scattata dall’Istituto Superiore di Sanità: in Italia c’è un consultorio ogni 35 mila abitanti anche se per la legge dovrebbe essercene uno ogni 20 mila.   I consultori familiari in Italia sono troppo pochi rispetto ai bisogni della popolazione ma offrono servizi essenziali per la salute delle donne e dei bambini, con differenze […]

Leggi di più

Liste d’attesa sempre più lunghe? Ebbene sì, l’attesa continua a crescere così come “le tasche” del privato. È infatti questo uno dei principali motivi che inducono gli italiani alla sanità a pagamento, ovvero, per citare due dati piuttosto esemplificati, perché costretti ad aspettare 121 giorni per una mammografia o 62 per una visita oculistica. Non […]

Leggi di più

Sulla grave carenza dei medici, le Istituzioni non si pronunciano, così il Veneto si organizza: lavoreranno i medici non specializzati. È vero, non ci sono risposte convincenti da parte delle Istituzioni nazionali, quindi per fronteggiare la grave carenza di personale medico ogni Regione si organizza come può. Ma c’è chi sceglie soluzioni “discutibili”. È il […]

Leggi di più

Una media di 37 i sinistri per struttura sanitaria pubblica in un anno: è quanto emerge dal nuovo report MedMal Italia realizzato da Marsh. Il report, dedicato alla malpratica medico-sanitaria e giunto quest’anno alla X edizione, analizza oltre 11.000 sinistri relativi a 60 strutture pubbliche (presidi di primo livello, aziende ospedaliere specialistiche e universitarie e […]

Leggi di più

Il Ministro Grillo: “Ho provato a chiamare un Cup per una mattinata, ma nessuno ha risposto”. Ma qual è oggi la situazioni delle prenotazioni e liste d’attesa? Dal primo giorno del suo insediamento ho dichiarato guerra alle liste d’attesa. La loro efficienza passa innanzitutto attraverso i Cup. Per verificarne il funzionamento ne ha chiamato uno, ma nessuno […]

Leggi di più